Quando parliamo di Brand Awareness parliamo letteralmente di “consapevolezza” della marca.

Brand Awareness cosa è - BePlusPerché è così importante creare consapevolezza della Marca?
Creare consapevolezza vuol dire avere tutta una serie di benefici simbolici legati alla marca. Per molti consumatori, oggi, i Brand svolgono il ruolo un tempo proprio delle confraternite, delle associazioni militari e religiose: aiutano gli individui ad autodefinirsi e, in un momento successivo, a comunicare tale definizione agli altri.

Un Brand conosciuto diventa “superiore” agli occhi del consumatore fugando i timori di possibili svantaggi ad affidarsi ai suoi prodotti/servizi e quindi convincendo anche i più scettici a fidarsi.
Come si crea questa “consapevolezza” nella mente del consumatore o, in un mercato moderno, nella mente della singola persona?

Creare consapevolezza è conseguenza di alcuni semplici passaggi:

  1. Definizione dei valori del brand
  2. Familiarità
  3. Consapevolezza

I valori del Brand devono essere fortemente definiti, anche attraverso un mantra del nostro Brand.

Brand Awareness perché è importante - BePlusIn un periodo in cui si destinano sempre meno risorse alla comunicazione, vince la dura lotta competitiva del mercato l’azienda che decide di investire tempo e risorse a creare familiarità del proprio Brand.
Creare familiarità per il proprio Brand vuol dire attuare un’esposizione ripetuta della stessa.
Quanto più il consumatore ha “esperienza” con la marca, tanto più alta è la probabilità che “registri” in memoria il Brand. Perché ciò avvenga, occorre aumentarne la visibilità attraverso campagne di comunicazione ben strutturate e rafforzare sia visivamente che verbalmente il nome della marca attraverso altri Brand elements.
La ripetizione rafforza il nodo ad esso associato e ne accresce la riconoscibilità. Si deve creare associazione con determinate categorie di prodotto o con determinate situazioni di acquisto o di consumo.Quando la marca sarà familiare, il cliente non esiterà ad associare la nostra azienda come quella società che riesce a soddisfare il bisogno sopraggiunto al momento.

Creare consapevolezza vuol dire avere tutta una serie di benefici simbolici legati alla marca. Questi benefici non sono puramente funzionali ma servono alla nostra azienda per competere all’interno di un mercato sempre più concorrenziale.

“La prima lezione del marchio: memorabilità.
È molto difficile comprare qualcosa che non riesci a ricordare” (John Hegarty)

Leave a Reply